Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

Diritto Privato

Corso Scienze dell'educazione e della formazione
Curriculum Educatore socio-pedagogico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2021/2022
Crediti 8
Settore Scientifico Disciplinare IUS/01
Anno Primo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 48
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente AMALIA CHIARA DI LANDRO
Obiettivi La disciplina ha ad oggetto, anzitutto, le questioni generali e di metodo preliminari nello studio del diritto privato (le fonti del diritto, le situazioni giuridiche soggettive, il rapporto giuridico). Il corso prevede inoltre l’analisi delle nozioni fondamentali relative alle persone fisiche ( con particolare riguardo alla protezione dei soggetti vulnerabili e specifica attenzione alla tutela da riservare ai minori, nella crisi della famiglia e nell’accesso ai servizi della società dell’informazione) e giuridiche (con particolare riguardo al diritto degli enti e dei servizi sociali territoriali). E’ prevista anche l’analisi delle nozioni generali in materia di successioni per causa di morte, obbligazioni, contratto, proprietà e responsabilità civile.
Scopo dell’insegnamento è quello di indirizzare lo studente, attraverso lo studio delle nozioni fondamentali della materia, nell’analisi dei contesti in cui l’educatore è chiamato ad operare e nella utilizzazione delle fonti normative, per favorire l’autonoma ricerca di soluzioni ai problemi giuridici ricorrenti nello svolgimento della sua attività professionale.
Conoscenza e capacita di comprensione
Conoscenza e capacita di comprensione dei principali istituti del diritto privato e delle dinamiche interpretative ed applicative delle relative norme.
Capacita di applicare conoscenza e comprensione
Capacita di applicare conoscenza e comprensione a specifiche problematiche applicative che potranno prospettarsi per il laureato in scienze dell’educazione, riconducendo a sistema gli aspetti peculiari della disciplina.
Autonomia di giudizio
Elaborazione autonoma delle questioni e capacita di integrare le conoscenze per formulare giudizi appropriati.
Abilita comunicative
Capacita di esporre le conoscenze acquisite in modo chiaro, argomentando adeguatamente e con linguaggio tecnico giuridico.
Capacita di apprendimento
Capacita di elaborare in modo ragionato e critico gli argomenti appresi. Abilita nell'individuare il problema di diritto e le diverse soluzioni prospettabili.


Programma Il diritto privato nel sistema giuridico
Le fonti del diritto privato
Situazioni giuridiche, diritti soggettivi, rapporti giuridici
Fatti, atti, effetti giuridici
I beni e il patrimonio
I soggetti del diritto. Persone fisiche.Le organizzazioni.I diritti della personalità
I diritti sulle cose. Il diritto di proprietà del sistema giuridico. Esercizio, acquisto, tutela. Comproprietà e condominio (fino a par.6 incluso).I diritti reali minori.Diritti reali e diritti di credito.Il possesso.
Le obbligazioni. Adempimento, e altre cause di estinzione delle obbligazioni. L’inadempimento del debitore: mora e responsabilità. La garanzia del credito (solo i primi due paragrafi)
Il contratto. Definizione. Formazione e forma del contratto. La rappresentanza. Gli elementi del contratto. Gli effetti del contratto, il vincolo contrattuale, interessi delle parti e autonomia privata. I rimedi contrattuali: invalidità del contratto. Il trattamento dei contratti invalidi. La risoluzione del contratto.
La responsabilità civile: funzioni e presupposti. La responsabilità dei genitori e degli insegnanti. I rimedi contro il danno, e i diversi tipi di responsabilità.
La famiglia. Il matrimonio, i rapporti personali e patrimoniali fra i coniugi. La crisi della famiglia. Le unioni civili e le convivenze di fatto.
La posizione giuridica della persona minore d'età nell'àmbito familiare. La filiazione. Lo stato unico di figlio dopo la legge 219/2012. La responsabilità genitoriale e i diritti e doveri del figlio. La tutela dei minori L’affidamento e l’adozione.
Le successioni
Testi docente V. Roppo, Diritto privato. Linee essenziali, Giappichelli, Torino, 2020, limitatamente alle seguenti parti:
Capitoli da 1 a 5; Capitoli da 8 a 12; Capitolo 13 (par. 1-6); Capitoli 14 e 15; Capitoli da 17 a 19; Capitolo 21; Capitolo 22, (par. 1-2); Capitoli da 23 a 26; Capitolo 28 (par. 1-4 e par. 13-16); Capitolo 29 (par. 1-8); Capitoli 30 e 31; Capitolo 32 (par. 1-8); Capitolo 37; Capitolo 38 (par. 1-2); Capitolo 39; Capitoli 43 e 44.
Pagg. 3-63; 93-173; 177-194; 201-247; 256-278; 295-348; 365-368; 374-387; 393-430; 513-535; 548-554; 597-638.

Insieme al testo principale, è richiesta la conoscenza delle seguenti letture di approfondimento:
- G. Ferrando, Stato unico di figlio e varietà dei modelli familiari, in Famiglia e diritto, 2017/10, pp. 952-957
- G. Ferrando, Unione civile. La disciplina dell’atto. Gli effetti: diritti e doveri, in Famiglia e diritto 2016/10, pp. 889-901
-A. Astone, L’accesso dei minori d’età ai servizi della c.d. Società dell’informazione: l’art. 8 del Reg. (UE) 2016/679 e i suoi riflessi sul Codice per la protezione dei dati personali, in Contratto e impresa 2/2019, pp. 614-648
-R. Bocchini, M. Montanari, Le nuove disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, in Le nuove leggi civili commentate, 2/2018, pp. 340-384

Si consiglia l’uso dell’ultima edizione di un Codice civile che comprenda, oltre alle principali leggi collegate, i testi della Costituzione e del Trattato dell’Unione europea.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No
Docente ROBERTO SICLARI
Obiettivi La disciplina ha ad oggetto, anzitutto, le questioni generali e di metodo preliminari nello studio del diritto privato (le fonti del diritto, le situazioni giuridiche soggettive, il rapporto giuridico). Il corso prevede inoltre l’analisi delle nozioni fondamentali relative alle persone fisiche ( con particolare riguardo alla protezione dei soggetti vulnerabili e specifica attenzione alla tutela da riservare ai minori, nella crisi della famiglia e nell’accesso ai servizi della società dell’informazione) e giuridiche (con particolare riguardo al diritto degli enti e dei servizi sociali territoriali). E’ prevista anche l’analisi delle nozioni generali in materia di successioni per causa di morte, obbligazioni, contratto, proprietà e responsabilità civile.
Scopo dell’insegnamento è quello di indirizzare lo studente, attraverso lo studio delle nozioni fondamentali della materia, nell’analisi dei contesti in cui l’educatore è chiamato ad operare e nella utilizzazione delle fonti normative, per favorire l’autonoma ricerca di soluzioni ai problemi giuridici ricorrenti nello svolgimento della sua attività professionale.
Conoscenza e capacita di comprensione
Conoscenza e capacita di comprensione dei principali istituti del diritto privato e delle dinamiche interpretative ed applicative delle relative norme.
Capacita di applicare conoscenza e comprensione
Capacita di applicare conoscenza e comprensione a specifiche problematiche applicative che potranno prospettarsi per il laureato in scienze dell’educazione, riconducendo a sistema gli aspetti peculiari della disciplina.
Autonomia di giudizio
Elaborazione autonoma delle questioni e capacita di integrare le conoscenze per formulare giudizi appropriati.
Abilita comunicative
Capacita di esporre le conoscenze acquisite in modo chiaro, argomentando adeguatamente e con linguaggio tecnico giuridico.
Capacita di apprendimento
Capacita di elaborare in modo ragionato e critico gli argomenti appresi. Abilita nell'individuare il problema di diritto e le diverse soluzioni prospettabili.


Programma N.D.
Testi docente N.D.
Erogazione tradizionale No
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale No
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No
Docente ANGELO VIGLIANISI FERRARO
Obiettivi La disciplina ha ad oggetto, anzitutto, le questioni generali e di metodo preliminari nello studio del diritto privato (le fonti del diritto, le situazioni giuridiche soggettive, il rapporto giuridico). Il corso prevede inoltre l’analisi delle nozioni fondamentali relative alle persone fisiche ( con particolare riguardo alla protezione dei soggetti vulnerabili e specifica attenzione alla tutela da riservare ai minori, nella crisi della famiglia e nell’accesso ai servizi della società dell’informazione) e giuridiche (con particolare riguardo al diritto degli enti e dei servizi sociali territoriali). E’ prevista anche l’analisi delle nozioni generali in materia di successioni per causa di morte, obbligazioni, contratto, proprietà e responsabilità civile.
Scopo dell’insegnamento è quello di indirizzare lo studente, attraverso lo studio delle nozioni fondamentali della materia, nell’analisi dei contesti in cui l’educatore è chiamato ad operare e nella utilizzazione delle fonti normative, per favorire l’autonoma ricerca di soluzioni ai problemi giuridici ricorrenti nello svolgimento della sua attività professionale.
Conoscenza e capacita di comprensione
Conoscenza e capacita di comprensione dei principali istituti del diritto privato e delle dinamiche interpretative ed applicative delle relative norme.
Capacita di applicare conoscenza e comprensione
Capacita di applicare conoscenza e comprensione a specifiche problematiche applicative che potranno prospettarsi per il laureato in scienze dell’educazione, riconducendo a sistema gli aspetti peculiari della disciplina.
Autonomia di giudizio
Elaborazione autonoma delle questioni e capacita di integrare le conoscenze per formulare giudizi appropriati.
Abilita comunicative
Capacita di esporre le conoscenze acquisite in modo chiaro, argomentando adeguatamente e con linguaggio tecnico giuridico.
Capacita di apprendimento
Capacita di elaborare in modo ragionato e critico gli argomenti appresi. Abilita nell'individuare il problema di diritto e le diverse soluzioni prospettabili.


Programma Programma:
L’ordinamento giuridico. Le fonti. Il «diritto privato». L’applicazione delle leggi.
Le situazioni soggettive.
I rapporti giuridici e le loro vicende. L’incidenza del tempo sul rapporto giuridico.
Le persone fisiche. Capacità giuridica e di agire. Interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno, incapacità naturale.
Il matrimonio, i rapporti personali e patrimoniali fra i coniugi. La crisi della famiglia. Le unioni civili e le convivenze di fatto.
La posizione giuridica della persona minore d'età nell'àmbito familiare. La filiazione. Lo stato unico di figlio dopo la legge 219/2012. La responsabilità genitoriale e i diritti e doveri del figlio. La tutela dei minori L’affidamento e l’adozione.
Le persone giuridiche. Il diritto degli enti.

Nozioni generali in materia di successioni per causa di morte. Elementi di obbligazioni e contratti.(Il rapporto obbligatorio- fonti delle obbligazioni- l’obbligazione naturale- soggetti ed oggetto dell’obbligazione-la prestazione- Il contratto come atto di autonomia dei privati- elementi essenziali- classificazioni dei contratti- la formazione del contratto- condizioni generali di contratto- i vizi del volere- Invalidità ed inefficacia)

Nozioni generali in materia di proprietà e diritti reali. Nozione generali in materia di responsabilità civile (illiceità ed imputabilità del fatto- responsabilità oggettiva e aggravata- la responsabilità dei genitori

Testi docente Testi consigliati:
V. Roppo, Diritto privato. Linee essenziali, Giappichelli,Torino, 2020, pp.3-194; 219-246; 295-434; 513-555; 597-638. (339 pp.)
In alternativa, potra’ utilizzarsi:
TORRENTE, SCHLESINGER, Manuale di Diritto Privato, Milano 2019, XXIV ed., pp.3-10; 20-44; 71- 113; 149- 179; 269-274; 375- 391; 511- 520; 538-553; 650-667; 887- 927;1171- 1183; 1191- 1225;1240-1315. (pp.324)

Insieme al testo principale, è richiesta la conoscenza delle seguenti letture di approfondimento:
-A. Astone, L’accesso dei minori d’età ai servizi della c.d. Società dell’informazione: l’art. 8 del Reg. (UE) 2016/679 e i suoi riflessi sul Codice per la protezione dei dati personali, in Contratto e impresa 2/2019, pp. 614-648 (34 pp.)
-R. Bocchini, M. Montanari, Le nuove disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, in Le nuove leggi civili commentate, 2/2018, pp. 340-384 (44 p.)
- G. Ferrando, Stato unico di figlio e varietà dei modelli familiari, in Famiglia e diritto, 2017/10, pp. 952-957 (5 pp.)
- G. Ferrando, Unione civile. La disciplina dell’atto. Gli effetti: diritti e doveri, in Famiglia e diritto 2016/10, pp. 889-901 (12 pp.)

Si consiglia l’uso dell’ultima edizione di un Codice civile che comprenda, oltre alle principali leggi collegate, i testi della Costituzione e del Trattato dell’Unione europea.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Amalia Chiara Di Landro
La prof.ssa Di Landro riceve gli studenti ogni giovedì dalle ore 18 presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia, sede di Palazzo Zani, aula 57.
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online pubblicato. Per visualizzarlo, autenticarsi in area riservata.

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1695510

Fax +39 0965.1695343

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1695306-7-8

Fax +39 0965.1695345

Indirizzo e-mail

Orientamento

Tel +39 0965.1695364

Fax -

Indirizzo e-mail


Segreteria studenti

Tel +39 0965.655293

Fax +39 0965.654177

Indirizzo e-mail

Didattica

Giurisprudenza - 0965.1695402

Indirizzo e-mail

Economia - 0965.1695402

Indirizzo e-mail Indirizzo e-mail

Scienze Umane - 0965/1695413-415

Indirizzo e-mail Indirizzo e-mail


Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram